23 marzo 2015 Migliora la valutazione della Regione: il Lazio cambia e l’Italia è più forte Il nuovo rapporto sul debito della nostra Regione dell’agenzia di rating Fitch ha premiato l’impegno che stiamo portando avanti confermando la valutazione 'BBB' e innalzando la valutazione da 'negativo' a 'stabile' Un miglioramento importante, che segna un’inversione di tendenza dopo anni di continue valutazioni negative, in linea con il dato nazionale

Due anni fa, quando siamo arrivati, la  nostra Regione era schiacciata da 12 miliardi di debiti commerciali. C’era il rischio concreto di un crac di bilancio e per la Corte dei Conti il Lazio era un ente “tecnicamente in default”. Una situazione difficilissima e per questo fin dal primo momento ci siamo rimboccati le maniche per risanare il bilancio e tornare a crescere.

Da ‘negativa’ a ‘stabile’ : migliora la valutazione della Regione.  Il nuovo rapporto sul debito della nostra Regione dell’agenzia di rating Fitch ha premiato l’impegno che stiamo portando avanti confermando la valutazione ‘BBB’ e innalzando la valutazione da ‘negativo’ a ‘stabile’. Un miglioramento importante, che segna un’inversione di tendenza dopo anni di continue valutazioni negative, in linea con il dato nazionale.

È’ il segno che stiamo andando nella direzione giusta. La stabilizzazione del debito, la normalizzazione dei tempi di pagamento in linea con i parametri europei, il consolidamento delle entrate, la forte riduzione del deficit sanitario, il programma di alienazioni patrimoniali e la nuova programmazione dei fondi europei: sono solo alcuni dei dati positivi rilevati da Fitch.  Il miglioramento della valutazione è estremamente importante perché certifica la nostra affidabilità di fronte a tutti gli operatori del mercato finanziario.

Tutto questo ci consente di programmare il futuro della nostra Regione con maggiore serenità e incisività, ma soprattutto premia una strategia economica in cui convivono da una parte l’impegno per il risanamento finanziario e dall’altra il rilancio del sistema produttivo e del lavoro. Ora andiamo avanti per dare solide basi di crescita alla seconda economia italiana, perché un Lazio più forte è un bene per tutto il Paese.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica