28 marzo 2014 Salute: dalla Svezia un incoraggiamento per la sanità del Lazio Creare un modello di sanità diffuso e capillare sul territorio è il nostro obiettivo. Abbiamo appena iniziato a percorrere questa strada e il successo di modelli come quello realizzato dalla Svezia, ci spinge ad andare avanti sempre con più convinzione

Vogliamo realizzare un nuovo modello di assistenza che sappia ascoltare e reagire con più efficacia ai bisogni di un territorio.

Questo significa sviluppare una sanità diffusa, un modello di assistenza sociosanitaria che costa meno. Per questo abbiamo iniziato ad analizzare il sistema della Svezia, che ha a disposizione un budget simile al nostro.

Un sistema più vicino ai bisogni assistenziali delle persone. Dal 1980 ad oggi, la Svezia ha dimezzato i posti letto in ospedale, ma ha offerto un servizio migliore. Noi vogliamo seguire questo esempio per realizzare un sistema moderno ed efficace.

Strutture  innovative per sostituire quelle più vecchie che hanno costi enormi di manutenzione. Anche in questo modo si abbattono le spese e si torna a investire in servizi.

Approccio integrato salute-medicina. Stiamo costruendo una sanità territoriale più forte e diffusa che sappia prendere in carico, ad esempio, i pazienti affetti da malattie croniche e decongestionare le file ai Pronto soccorso, attraverso le Case della salute aperte 12 ore al giorno.

Abbiamo posto fine alla stagione dei tagli. Con l’innovazione stiamo cambiando la sanità senza rinunciare alla qualità dei servizi. Verificare che in altri paesi questo modello funziona, ci spinge ad andare avanti sempre con più convinzione.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica