6 maggio 2015 Insieme a Salvamamme, continuiamo a difendere i bambini e i più deboli Salvamamme garantisce un programma di alimentazione completo a 1000 bambini di età compresa tra 0 e 12 mesi a rischio di malnutrizione per la difficile situazione economica delle loro famiglie. è una delle tante realtà a cui siamo vicini: per sostenere il sociale e l’inclusione sociale abbiamo investito 16 milioni di euro che ci hanno permesso di realizzare tante altre iniziative

Oggi alla Regione c’è stato un incontro bello e particolare con i bambini di ‘Salvamamme’, una realtà straordinaria ogni giorno svolge un lavoro splendido perché aiuta e sostiene le mamme in difficoltà.

Difendiamo il diritto dei bambini a nutrirsi in modo corretto. La giornata di oggi, il “pappa day”, si è aperta con un concerto di ciotole e cucchiaini animato da 100 piccoli da 0 a 2 anni. Vogliamo sostenere queste realtà e fare la nostra parte in modo concreto, non solo sostenendo associazioni come ‘Salvamamme’, ma anche aiutando direttamente le famiglie.  Oggi poi sono stato anche nominato ambasciatore di ‘Salvamamme’ , un incarico che accetto molto volentieri e che rafforzerà ancora il mio impegno personale e quello della regione a fianco di questa bellissima realtà.

Garantiamo l’alimentazione a 1000 bambini che vengono da famiglie in difficoltà. ‘Nursery in rete’ è un’iniziativa molto importante che Salvamamme sta portando avanti: garantisce un programma di alimentazione completo e molti altri aiuti concreti a 1000 bambini di età compresa tra 0 e 12 mesi a rischio di malnutrizione per la difficile situazione economica delle loro famiglie. Per sostenere il sociale e l’inclusione sociale abbiamo investito 16 milioni di euro, in questo modo siamo riusciti a sostenere anche tante altre iniziative.

Con questo progetto abbiamo supportato 756 madri e i loro figli, 843 bambini da 0 a 12 mesi di 65 nazionalità diverse. sono stati distribuiti periodicamente 108.437 prodotti: dall’abbigliamento ai generi alimentari, dagli integratori ai giochi e ai prodotti per l’igiene per un valore complessivo stimato in  oltre 868mila euro.

Non lasciamo sole le persone in difficoltà che hanno messo al mondo un bambino. Vogliamo sostenere chi fa questa scelta coraggiosa nonostante il lavoro che manca, la precarietà e la scarsità di servizi per conciliare vita e lavoro.

Un piano senza precedenti per gli asili nido: il nostro piano per gli asili nido prevede la creazione immediata di 650 nuovi posti tramite un bando rivolto ai comuni, e di quasi 10mila attraverso l’impiego dei fondi europei. in questo modo la percentuale di posti nido disponibili per i bambini da 3 mesi a 3 anni residenti nella regione passerà dal 17,8% del 2013 al 24,7% nel 2020.  Investiamo in tutto 54,5 milioni di euro,  4,5 subito e 50 nei prossimi anni, attraverso i fondi strutturali europei.

Facciamo rete e costruiamo reti solidali anche con Expo, un evento importante in cui non faremo solo promozione, ma ci occuperemo a tutto tondo del tema “nutrire il pianeta”, che vuol dire anche prendersi cura di chi è più fragile intervenendo sulle nuove emergenze create dalla crisi economica.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet