8 settembre 2014 Nuovi assistenti familiari per chi ha bisogno di aiuto Abbiamo deciso di fare la nostra parte e di sostenere sia chi cerca assistenza sia chi la offre e lo facciamo a partire dagli operatori. In questo modo possiamo garantire il migliore sostegno a chi ha bisogno e contrastiamo anche il lavoro irregolare

Nella nostra regione ci sono tante persone che hanno bisogno di assistenze e spesso non sanno a chi rivolgersi. Abbiamo deciso di fare la nostra parte e di sostenere sia chi cerca assistenza sia chi la offre e lo facciamo a partire dagli operatori. In questo modo possiamo garantire il migliore sostegno a chi ha bisogno.

Formiamo nuovi assistenti familiari. Mettiamo a disposizione 1 milione di euro per la formazione degli assistenti familiari in tutto il Lazio. Gli operatori frequenteranno dei corsi appositi, da 300 ore. Grazie a questo sistema possiamo anche  contrastare in modo efficace il lavoro irregolare.

Favoriamo l’incontro tra la domanda e l’offerta di servizi alla famiglia.  Oltre a garantire la formazione costruiamo una vera e propria rete sul territorio: agenzie accreditate, enti di formazione e associazioni d’impresa individueranno  sia le famiglie che gli assistenti familiari disponibili.

Le risorse per le famiglie in difficoltà che cercano un operatore.  Più avanti metteremo a disposizione contributi e risorse proprio per le famiglie e i singoli che stanno cercando un assistente familiare e hanno un reddito fino a 20mila euro.

Il 50% dei destinatari sono stranieri extracomunitari con regolare permesso di soggiorno o rifugiati politici che abbiano domicilio nel territorio della Regione Lazio, che vogliono acquisire la qualifica di assistente familiare. Le domande devono essere presentate entro il 24 settembre.

Il progetto rientra nel  Sap, il programma nazionale di qualificazione dei servizi alla persona e di contrasto al lavoro sommerso. Non ci fermiamo qui, ma andiamo avanti su questa strada per favorire l’occupazione e essere sempre più vicini a chi è in difficoltà, come abbiamo fatto con la staffetta generazionale, per sostenere l’occupazione giovanile.

Per tutte le informazioni sul bando vai qui.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica