9 gennaio 2014 Presto i nuovi direttori generali per la sanità, ecco come li stiamo scegliendo L’avevamo detto e lo stiamo facendo: i direttori di Asl e ospedali li scegliamo tra i più bravi, non sulla base delle idee politiche. Abbiamo iniziato un processo trasparente e ora è pronta la lista dei 50 professionisti tra cui sceglieremo i nuovi dirigenti per sostituire quelli a cui scade il contratto. Entro la prossima settimana nominiamo i primi dieci, ci saranno persone più giovani e più donne e arriveranno da tutta l’Italia, perché nel Lazio stiamo portando i migliori

L’avevamo detto e lo stiamo facendo. Nella sanità basta inciuci e accordi politici. Quando vado da un medico non chiedo le sue idee politiche, ma voglio solo sapere se è bravo.

Stiamo portando la trasparenza e il merito. I nuovi direttori generali di Asl e ospedali li stiamo selezionando insieme all’Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.

In cosa consiste questa selezione? Come prima cosa abbiamo aperto un bando su internet, dove chi aveva le necessarie competenze poteva candidarsi. Alla fine di questo processo sono stati esaminati i curricula di 945 professionisti, di cui 581 risultati idonei, e oggi abbiamo presentato la short list di 50 nomi da cui potranno essere selezionati i nuovi direttori generali di Asl e ospedali

Una lista composta da 36 uomini e 14 donne. Di questi, 21 provengono dal Lazio e 29 da altre regioni. Perché vogliamo scegliere i migliori.

Entro la prossima settimana nomineremo i primi dieci direttori, che sostituiranno quelli a cui sta per scadere il contratto.

Come li stiamo scegliendo?

Età. Oggi l’età media dei direttori generali supera i 64 anni, quella dei 50 componenti della short list, invece, è di 54 anni, dieci anni in meno. In questo modo la nostra classe dirigente diventa più giovane.

Più donne. Attualmente, su un totale di 24 direttori, c’è solo un direttore generale donna. Vogliamo rinnovare la squadra anche aumentando la presenza femminile. 

I più bravi. Per la nostra regione stiamo scegliendo i migliori manager d’Italia. Per questo siamo aperti anche alle professionalità che provengono da altre regioni.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica