14 novembre 2012 Si vota il 10 e 11 febbraio, grazie alla mobilitazione delle persone Se ci si fosse mossi per tempo e nell’interesse dei cittadini si sarebbe potuto votare il 16 dicembre o ancora il 27 gennaio. Non si è voluto fare, per paura e per interessi di parte

Finalmente fissata la data del voto! Il 10 e 11 febbraio la parola passa ai cittadini.

E’ finito lo scandalo che andava avanti da 49 giorni.

Se ci si fosse mossi per tempo e nell’interesse dei cittadini si sarebbe potuto votare il 16 dicembre o ancora il 27 gennaio. Non si è voluto fare, per paura e per interessi di parte.

E’ anche grazie alla mobilitazione delle persone, che si è svolta su internet, delle associazioni, delle imprese, dei sindacati e di tutte le realtà che hanno tenuto alta l’attenzione.

Ora voltiamo pagina, è il momento della partecipazione, è l’ ora delle idee e dei programmi,
della trasparenza e di riaccendere i motori dello sviluppo. C’è bisogno dell’impegno e dell’energia di tutte e di tutti.

Grazie davvero, continuiamo così!


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet