26 ottobre 2012 Sostenere ricerca e innovazione per favorire lo sviluppo Un contributo economico per far incontrare aziende che vogliono innovare e giovani ricercatori. E un workshop per promuovere una ‘cultura’ favorevole alla crescita delle start up

In Italia abbiamo tanti talenti spontanei e isolati ma poca capacità di valorizzarli. Per questo abbiamo promosso un bando con l’obiettivo di far incontrare aziende che vogliono innovare e giovani ricercatori.

Ieri abbiamo premiato i vincitori, con un contributo economico che permette di far sviluppare le imprese più innovative del territorio e creare posti di lavoro per giovani qualificati.

Lo abbiamo fatto nell’ambito di Europa, Start up, un workshop che abbiamo organizzato con l’obiettivo di promuovere sul territorio una ‘cultura’ favorevole alla crescita delle start up. 

Ne abbiamo parlato con operatori,  imprenditori e amministratori attivi in diverse città europee.

È stata una giornata molto importante perché abbiamo ascoltato parole e progetti su temi importanti come il lavoro e la qualità dei servizi.

È una giornata che fa parte di un impegno costante: chiamare a raccolta le forze più innovative di questo settore per ragionare insieme sul modo migliore per creare un nuovo modello di sviluppo anche sul nostro territorio.

Non abbiamo la bacchetta magica ma ci deve essere la voglia di cambiare, fare rete, coinvolgere le università, costruire un nuovo modello di sviluppo nel quale si mettano al centro del sistema le materie prime della crescita del nostro paese, come i talenti, la bellezza, la qualità del lavoro, la cultura.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica