21 settembre 2017 Contro violenza sulle donne: a Tivoli uno sportello di ascolto Una donna vittima di violenza che decide di chiedere aiuto ha bisogno di un sostegno da diversi punti di vista: da quello psicologico a quello legale. A Tivoli, nella sede della Procura, c'è uno sportello di ascolto unico in tutta Italia

Una donna vittima di violenza ha bisogno di sostegno da diversi punti di vista: sociale, legale, psicologico e medico. Allo “Sportello di ascolto” a Tivoli tutto questo è possibile in un’unica sede che si trova all’interno della Procura. Infatti, operano insieme: il personale della Asl Rm5, la Procura della Repubblica, l’Ordine degli Psicologi del Lazio, il Consiglio dell’ordine degli Avvocati e la Camera Penale di Tivoli.

È un’esperienza unica in Italia che, in pochi mesi, ha accolto 37 donne vittime di abusi. Siamo orgogliosi di questa struttura perché le vittime in un momento tragico, devono trovare risposte affidabili e non sentirsi sole.

Protocollo d’intesa per realizzare un sistema integrato di sostegno. Nel novembre 2016 è stato firmato un protocollo fra le diverse parti coinvolte per raggiungere tre obiettivi principali:

  1. sportello di ascolto con personale qualificato e formato per prendere in carico donne che hanno subito violenza
  2. tavolo tecnico permanente, per dare vita a un sistema integrato di protezione per chi denuncia una violenza e per avviare progetti di prevenzione
  3. formazione multidisciplinare per il personale. Per un’azione efficace di contrasto alla violenza è fondamentale che le parti coinvolte abbiano un linguaggio comune e i medesimi strumenti a disposizione. L’obiettivo è creare un percorso socio-sanitario attento e preparato ad affrontare un fenomeno per troppi anni sommerso

Replicare questo modello in tutto il Lazio. Lo sportello è uno strumento innovativo ed efficace capace di dare una risposta concreta a tante donne in difficoltà che decidono di uscire da una situazione di violenza.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet