9 maggio 2017 Una nuova stazione ferroviaria al Pigneto: più servizi e collegamenti per i cittadini Iniziano a giugno i lavori per costruire nel quartiere Pigneto, a Roma, una nuova fermata per le linee ferroviarie FL1, ossia la Orte-Fiumicino, e per la FL3, ossia quella che unisce Viterbo alla stazione Tiburtina. Un progetto che farà del Pigneto uno dei cuori pulsanti della città

di Paolo Boccacci, la Repubblica, 9 maggio 2017

È il quartiere della movida, dell’archeologia industriale, degli studi degli artisti. E ora diventerà anche uno dei cuori pulsanti della città, collegato con tutta la rete delle arterie, fatta di binari, di Roma. I primi di giugno inizieranno i lavori per la costruzione della nuova stazione del Pigneto. La gara è stata assegnata a febbraio 2016 all’impresa Maceg Srl e, da allora, è stata ultimata la progettazione esecutiva. Quindi via al cantiere che dovrebbe essere chiuso entro la fine del 2019.

Così si realizza l’accordo tra le Ferrovie e il Campidoglio firmato nel 2014. “Abbiamo sviluppato il progetto esecutivo con molte difficoltà – spiega Daniele Moretti, direttore Investimenti Area Centro di Rfi – perché si sono dovute definire le fasi della costruzione considerando l’impatto sul territorio. Abbiamo tenuto conto delle osservazioni del Municipio e del dipartimento Mobilità, e cambiato le fasi di lavoro. Avevamo previsto la demolizione in primo luogo del ponticello sul vallo ferroviario, ma lo manterremo per un anno e mezzo perché è importante per gli abitanti. E poi ci sono stati altri problemi per spostare i sottoservizi. Ma ce l’abbiamo fatta. A fine maggio faremo un’assemblea con i cittadini per illustrare il progetto”.

Il cantiere da 22 milioni di euro per la costruzione della stazione ferroviaria all’altezza della circonvallazione Casilina, prevede una parziale copertura del vallo che taglia in due il Pigneto. E un tunnel di collegamento tra Metro C e la stazione ferroviaria.

Il progetto prevede la realizzazione della fermata delle linee ferroviarie FL1 e FL3 in corrispondenza del vallo stesso. E a partire dalla stazione si irraggerebbe una rete di trasporti su ferro amplissima. La linea FL1 è quella che da Orte arriva a Fiumicino e viceversa passando anche per Nomentana, Tiburtina, Tuscolana, Ostiense e Trastevere. Mentre la FL3 corre da Viterbo a Tiburtina e ritorno.

Ma come sarà la stazione? Il progetto della fermata, che sarà a circa 8 metri sotto la superficie stradale, prevede la realizzazione di due banchine, ai lati dei binari del vallo. E sopra, a copertura, giardini alberati, ma anche un susseguirsi di semiarchi bianchi, come gazebo. E un nuovo sottopasso pedonale collegherà con l’interscambio treno/metro C.

Dunque il Pigneto diventerà, con 12mila passeggeri nelle ore di punta, il terzo punto di scambio a Roma, per raggiungere luoghi chiave della città, tra le due ferrovie, la Metro C, la linea dei tram della Prenestina (5, 14, 19) e il trenino della Casilina, inoltre, la copertura, anche se parziale, del vallo porterà alla ricucitura delle due parti del quartiere divise. Del ponticello dovrebbero rimanere parti delle strutture: il ricordo del vecchio passaggio.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica