16 giugno 2017 La Regione per Roma: domenica apre nuova stazione Prima Porta grazie a 7,5 mln di fondi regionali Da domenica 18 giugno sarà aperta la nuova fermata di Prima Porta, lungo la linea gestita da Atac. La nuova struttura, oltre a garantire una maggiore accessibilità, è dotata anche di spazi commerciali che offriranno nuovi servizi agli utenti e ai cittadini. I lavori per l’apertura della stazione sono stati finanziati dalla Regione Lazio con 7,5 milioni di euro e rappresentano un ulteriore tassello nell’azione di ammodernamento dell’intera linea

 Ferrovia ex concessa Roma Civita Castellana Viterbo,  da domenica 18 giugno sarà aperta la nuova fermata di Prima Porta, lungo la linea gestita da Atac. La nuova struttura, oltre a garantire una maggiore accessibilità, è dotata anche di spazi commerciali che offriranno nuovi servizi agli utenti e ai cittadini.

I lavori per l’apertura della stazione sono stati finanziati dalla Regione Lazio con 7,5 milioni di euro e realizzati da Atac Spa e rappresentano un ulteriore tassello nell’azione di ammodernamento dell’intera linea, sulla quale, grazie ai finanziamenti ministeriali del Patto per il Lazio, sono previsti a breve altri importanti interventi per riqualificare l’intera infrastruttura e per l’acquisto di nuovi treni.

Gli interventi realizzati nella stazione di prima porta riguardano principalmente:

  • la realizzazione di due banchine per migliorare l’accesso ai treni;
  • la costruzione di un nuovo fabbricato viaggiatori in grado di ospitare locali di servizio per il personale di stazione/biglietteria e locali tecnici, atrio ed accesso al sottopasso a servizio delle banchine, attrezzato con ascensori e rampe di scale, servizi igienici, locali commerciali;
  • la realizzazione di un nuovo sottopasso dotato di due ascensori con accesso alle nuove banchine;
  • la copertura di tutte le nuove banchine con pensiline; l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’introduzione di rampe ed ascensori;
  • la predisposizione di un sistema di guida per i non vedenti/ipovedenti con “mappe tattili” realizzato mediante il sistema di guida tattile tipo “LOGES” (Linea Orientamento Guida e Sicurezza); la realizzazione di un nuovo impianto di videosorveglianza, di illuminazione e antincendio.

Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica