17 luglio 2015 Strade: da oggi informazioni a 360° sulle strade del Lazio Prima per monitorare la situazione delle strade del Lazio esisteva un catasto statico che si appaltava all'esterno, più costoso e meno funzionale. Da oggi cambia tutto con il Var, il Veicolo ad Alto Rendimento, che grazie alla tecnologia Gps è in grado di rilevare dati e informazioni in movimento e permette anche di fornire una scansione delle priorità di intervento

Vogliamo essere informati costantemente e a 360° su qual è lo stato delle strade della nostra Regione: dalla profondità delle buche agli impianti pubblicitari fino ai  distributori di benzina e alla condizione delle fermate dei mezzi pubblici. Prima per tutto questo esisteva un catasto statico che si appaltava all’esterno, più costoso e meno funzionale.

Da oggi adottiamo il Var, il Veicolo ad Alto Rendimento, che abbiamo brevettato con Astral,  l’azienda strade Lazio, e che grazie alla tecnologia Gps è in grado di rilevare dati e informazioni in movimento e in tempo reale.  Con questo strumento, finalmente, sapremo dove intervenire. Finisce l’arbitrio, finiscono le furbizie, le scelte dettate non dal bisogno, ma dall’oggettiva utilità.

Un sistema utile anche per definire gli interventi da attuare. Il sistema, il cui costo totale si aggira intorno ai 300 mila euro contro gli 1,2 milioni del vecchio metodo, e permette anche di fornire una scansione delle priorità di intervento, in modo da poter programmare in maniera ottimale i lavori e gli interventi più urgenti da attuare.  Attraverso l’utilizzo della tecnologia Gps il VAR sarà in grado di censire l’intera rete stradale regionale con una vera e propria banca dati dei rilievi informatizzata che porterà all’istituzione del Catasto Stradale dinamico.

In questi due anni abbiamo investito 76 milioni di euro per migliorare le strade del Lazio, ci sono già tanti cantieri aperti e abbiamo assegnato 11 milioni dati ai Comuni del Lazio per realizzare progetti di ristrutturazione di strade ed altri li spenderemo, con 25 milioni di euro banditi entro fine anno, ma già programmati.

Grazie al risanamento di Astral, che finalmente paga i creditori, grazie al bilancio in ordine e a questa nuova macchina altamente tecnologica avremo il catasto attivo, dinamico, delle strade della Regione.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet