23 gennaio 2013 Sviluppo: più credito e investimenti sui settori strategici Nel 2012 nel Lazio ogni giorno hanno chiuso in media 90 imprese. Serve un'inversione di rotta: bisogna facilitare l’accesso al credito e sostenere i settori chiave per la nostra economia, ricerca e innovazione, anche sfruttando meglio i fondi europei

Confcommercio ha presentato dei dati sulle piccole e medie imprese. La situazione è grave, ed è figlia della crisi e di politiche economiche errate e incapaci di trovare soluzioni.

Roma e il Lazio hanno risentito drammaticamente degli effetti della recessione. Nel 2012, nel Lazio hanno chiuso in media 90 imprese ogni giorno, 60 solo a Roma. Dobbiamo reagire con forza e imprimere un’inversione di rotta. Sarà possibile solo con una strategia nuova e vincente.

Come? Bisogna facilitare l’accesso al credito e sostenere il sistema produttivo. Chi già opera e produce nel territorio deve essere messo in condizione di continuare a offrire servizi ai cittadini.

Per ridare competitività alle nostre imprese e rilanciare il lavoro dobbiamo partire da un programma serio di investimenti sui settori che hanno un futuro.

Il Lazio ha un’ enorme ricchezza nel campo della ricerca e della creatività, che oggi ancora fatica a tradursi in valore imprenditoriale e in economia attiva. E’ qui che dobbiamo puntare: sull’innovazione, sulla nascita di nuovi settori, sulle specializzazioni e sulle nuove professioni. Soprattutto se riescono a sviluppare soluzioni sostenibili per l’ economia, per l’ ambiente e per la societa’.

Occorre farlo con obiettivi precisi e intorno a questi concentrare le risorse disponibili, anche sfruttando meglio i fondi europei. Il problema e’ che in questi anni la Regione Lazio di fronte alla crisi e’ rimasta ferma, lasciando sole le imprese e rinunciando a svolgere il ruolo che le compete.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet