23 ottobre 2015 Con l’innovazione e la tecnologia miglioriamo e velocizziamo le cure Grazie alle telemedicina possiamo accelerare i tempi per le diagnosi di infarto e garantire l’arrivo diretto dei pazienti nelle emodinamiche delle strutture. Significa guadagnare minuti preziosissimi, che possono significare mettere in salvo vite umane siamo pronti a estendere questa innovazione in tutta la regione

Oggi oltre ad aver inaugurato l’elisuperficie dell’ospedale di Acquapendente abbiamo presentato altre tre importanti novità non solo per i cittadini di questo territorio ma per l’intera Regione:

Il progetto telemed. Parte proprio a Viterbo la sperimentazione di una nuova innovazione tecnologica per la salute dei cittadini: un progetto per il collegamento diretto tra le ambulanze e l’unità operativa complessa di cardiologia. Consentirà la teletrasmissione degli elettrocardiogrammi dai mezzi dell’Ares 118. Come funziona? All’interno dell’ambulanza c’è un macchinario che trasmette immediatamente  il referto dell’elettrocardiogramma, lo stato di gravità di salute del paziente, e il codice di ricovero: nei prossimi mesi tutte le ambulanze del Lazio avranno questo servizio.

Una bella innovazione che ci consentirà di risparmiare tempo prezioso. Grazie a questa tecnologia infatti possiamo risparmiare i tempi per le diagnosi di infarto del miocardio, eliminare il transito per i pronto soccorso in caso di emergenza e garantire l’arrivo diretto dei pazienti nelle emodinamiche delle strutture. Significa guadagnare minuti preziosissimi, che possono significare mettere in salvo vite umane siamo pronti a estendere questa innovazione in tutta la regione.

Il nuovo impianto per produrre energia e riscaldamento e  risparmiare.  Si tratta dell’impianto di cogenerazione,  uno strumento innovativo ad alto rendimento di cui dotiamo l’ospedale Belcolle di Viterbo per produrre energia e riscaldare la struttura. In questo modo possiamo anche risparmiare 338mila euro all’anno sulla fornitura di energia elettrica e calore.

La nuova sala di radiologia. A metà novembre sarà pronta per l’utilizzo un’apparecchiatura di ultima generazione per le angiografie che andrà a completare la radiologia inserendo l’ospedale di Belcolle tra i centri all’avanguardia nella radiologia interventistica. In Italia ci sono solo 119 centri capaci di effettuare questi esami.

L’elisuperficie entro la fine dell’anno attiveremo anche il servizio di volo notturno per l’elisuperficie dell’ospedale Belcolle. Attualmente stiamo procedendo con l’istallazione delle luci insieme all’Enel, poi anche Belcolle entrerà a pieno titolo nella rete di elisoccorso del Lazio.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica