13 aprile 2017 San Camillo, al via la nuova terapia intensiva cardiologica, un’altra eccellenza che rafforziamo Più servizi e tante novità, è un altro importante passo avanti per potenziare il reparto di terapia intensiva cardiochirurgica del San Camillo, che è centro di riferimento per i trapiantati di cuore e per il trattamento con cuori artificiali. Va avanti il lavoro per migliorare la sanità del Lazio sostenendo le eccellenze

Continua la rivoluzione della buona sanità del Lazio. Qualche giorno fa abbiamo presentato insieme al Ministro Lorenzin un pacchetto di interventi per ridurre le liste d’attesa e oggi facciamo un altro importante passo avanti per potenziare il reparto di  terapia intensiva cardiochirurgica del San Camillo, che è centro di riferimento per i trapiantati di cuore e per il trattamento con cuori artificiali. Era nostro dovere intervenire per sanare situazioni di carenze strutturali che duravano da tempo.

Più servizi e tante novità per il reparto di  terapia intensiva cardiochirurgica del San Camillo. Abbiamo rimesso a nuovo un reparto di 800 mq per offrire più servizi ai cittadini e importanti novità: più posti letto, che in questo reparto passano da 10 a 14; aree dedicate per i pazienti critici e più innovazione, con nuovi macchinari per una migliore qualità delle cure dedicate ai pazienti con trapianti di cuore e per le urgenze cardiovascolari. Con il rinnovo della rianimazione, poi, il San Camillo si doterà anche della terapia intensiva delle malattie polmonari e della degenza della chirurgia toracica, che attualmente sono collocate allo Spallanzani.

Va avanti il lavoro per potenziare il San Camillo.  In occasione del Giubileo qui abbiamo investito 3,9 milioni di euro per rinnovare il pronto soccorso, comprare nuovi macchinari, potenziare il reparto dialisi con 41 posti letto e aprire un nuovo reparto di terapia intensiva con 20 posti letto. Tra i prossimi investimenti la nuova sala donatori, la ristrutturazione del nuovo dipartimento materno infantile e inoltre ci impegniamo per un ulteriore finanziamento per ampliare e ristrutturare completamente l’attuale struttura dedicata all’applicazione della legge 194.

Ogni giorno, ormai, ci sono delle novità, sintomo di un sistema che sta cambiando. Voglio ringraziare tutti gli operatori che in questi anni drammatici hanno resistito. Ma anche a loro dire, non perdiamo la speranza, perché le cose stanno cambiando. Avevamo preso degli impegni e li stiamo rispettando.

 

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica