13 novembre 2015 Il nostro impegno per migliorare i trasporti anche in vista del Giubileo Più servizi per i pellegrini e per i cittadini di Roma. Stiamo andando avanti con un piano straordinario basato sull’accoglienza, sulla cura e l’assistenza alle persone e il potenziamento dei servizi che rimarranno in dote ai romani e ai turisti anche nei prossimi anni.

Un contributo importante per migliorare i trasporti in occasione del Giubileo. Stiamo andando avanti con un piano straordinario basato sull’accoglienza, sulla cura e l’assistenza alle persone e il potenziamento dei servizi che rimarranno in dote ai romani e ai turisti anche nei prossimi anni. Il nostro intervento rafforzerà ulteriormente il lavoro che in questi due anni e mezzo abbiamo fatto sul trasporto pubblico, in particolare su Roma, a partire soprattutto dal potenziamento del servizio ferroviario nell’area metropolitana.

Più servizi per i pellegrini e per i cittadini di Roma. In previsione dell’aumento dei flussi dei viaggiatori soprattutto nell’area urbana di Roma, la Regione ha programmato, concordandolo al tavolo coordinato dal prefetto di Roma Gabrielli, un’offerta straordinaria di servizi basata su tre azioni: 

  1. Più forza al servizio metropolitano con le ferrovie regionali. Abbiamo concordato con Trenitalia di anticipare l’entrata in vigore dell’orario invernale (di norma il 14 dicembre) proprio per garantire un servizio adeguato alla domanda a partire dall’inizio del Giubileo.
    In particolare potenzieremo le frequenze nei tratti urbani su:
  • Roma Tiburtina- Roma S. Pietro: l’intera settimana 3 treni aggiuntivi ogni ora
  • Cesano/La Storta e Roma San Pietro: nei sabato e festivi fino a 4 treni all’ora per direzione
  • Roma Aurelia, Roma San Pietro /Roma Ostiense: nei sabato e festivi da 1 a 2 treni all’ora per direzione nelle ore di maggior traffico per i pendolari /turisti
  • Collegamenti LeonardoExpress: passeranno dagli attuali 88 a 102 al giorno, grazie anche ai 5 treni jazz già entrati in servizio, con un incremento del servizio del 16% e una frequenza fino a 15’ nelle ore di maggior flusso viaggiatori.

Nei prossimi giorni saranno  3 nuovi treni jazz, saranno consegnati in anticipo su quelli previsti nel prossimo contratto di servizio a sostegno dell’aumento di offerta per il Giubileo. Tra le altre cose vengono incrementate anche le frequenze tra Roma Tiburtina e Roma Trastevere fino a 7’30” dal lunedì al venerdì con la possibilità di percorrere 14 km in circa 20 minuti: una linea ferroviaria a carattere urbano con frequenze e velocità medie molto vicine a quelle della metropolitana.

  1. Il potenziamento di Cotral. Per il Giubileo faremo anche un grande passo in avanti nel trasporto su gomma, migliorando l’offerta, garantendo maggiore puntualità e qualità del servizio sia per i cittadini sia per i pellegrini. stiamo procedendo anche con l’acquisto di 415 nuovi autobus, di cui i primi 110 arriveranno già a partire da aprile 2016. Cotral potrà contare anche se 215 nuovi autisti, di cui 80 in entrata in questi giorni.

  2. La card del pellegrino. In occasione del Giubileo, le aziende del trasporto pubblico emetteranno delle card pensate per i pellegrini, dove saranno disponibili i titoli di viaggio, ingressi nei musei e altri servizi legati all’evento giubilare.

Dopo i 26 nuovi treni già consegnati e messi in servizio, a cominciare dai primi mesi del prossimo anno saranno a disposizione dell’intera rete altri nuovi treni jazz e vivalto che aumenteranno ancora l’offerta e il comfort di viaggio sia per i pendolari sia i pellegrini.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica