14 luglio 2015 Un nuovo treno per i pendolari, il 17° in pochi mesi È il terzo Vivalto sulla linea fl5 Civitavecchia – Roma Termini, una delle tratte più utilizzate dai pendolari e dove per questo abbiamo concentrato i nostri maggiori sforzi, assieme a Trenitalia. Continuiamo a lavorare per garantire un trasporto efficiente e di qualità a tutte e a tutti. È possibile perché siamo riusciti a tagliare gli sprechi e a pagare i debiti e, finalmente, le cose stanno cambiando

Quando siamo arrivati, due anni, fa, i treni del Lazio erano pochi, vecchi e sporchi, prima di tutto per motivo: perché la nostra Regione coperta di debiti non pagava i fornitori, compresa Trenitalia. Una situazione che sembrava impossibile da risolvere due anni fa ma noi abbiamo preso il toro per le corna e, grazie a una politica finanziaria ed economica virtuosa della Regione, siamo riusciti a tagliare gli sprechi e a pagare i debiti e, finalmente, le cose stanno cambiando.

Il 3° vivalto sulla linea fl5, il 17° dei 26 nuovi treni che consegniamo. Oggi abbiamo consegnato il terzo Vivalto sulla linea fl5 Civitavecchia – Roma Termini, una delle tratte più utilizzate dai pendolari e anche una di quelle dove abbiamo trovato condizioni peggiori e dove per questo abbiamo concentrato i nostri maggiori sforzi, assieme a Trenitalia.

+1.500 posti al giorno su questa linea. Complessivamente con la nuova offerta di treni, dal 2013 a oggi, l’incremento di posti su questa linea è pari a circa 1.500 posti al giorno.

Da giugno 2014 due treni in più in orario pendolare, un modo per andare incontro sempre di più alle esigenze di associazioni, comitati dei pendolari ed enti locali e per garantire servizi più efficienti ai cittadini sui treni che partono da Ladispoli e vanno a Roma e arrivavano già pieni da Civitavecchia.

Aumenta la soddisfazione dei pendolari: stiamo già raccogliendo alcuni frutti del lavoro che abbiamo fatto in questi due anni. Un’indagine svolta a fine marzo sui livelli di soddisfazione dei viaggiatori del Lazio ha infatti evidenziato miglioramenti notevoli per quanto riguarda la puntualità, la pulizia e il comfort.

Non ci fermiamo qui ma andiamo avanti, in particolare su due obiettivi fondamentali:

1.Completiamo entro il 2020 la sostituzione di tutto il vecchio materiale rotabile. Un obiettivo a cui dedicheremo con Trenitalia un investimento importante, utilizzando risorse provenienti dalla nuova programmazione europea

2.Più puntualità e qualità del servizio. È questo l’altro obiettivo che condividiamo con Trenitalia, che significa anche continuare come stiamo facendo a impegnarci per ridurre i tempi di percorrenza.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet