21 gennaio 2015 Un nuovo treno per i pendolari, il tredicesimo in pochi mesi Oggi abbiamo consegnato un nuovo treno per i pendolari del Lazio, è il tredicesimo in pochi mesi. Viaggerà sulla FL8 Roma – Nettuno ed è il quinto nuovo treno che entra in esercizio su questa tratta, una delle più utilizzate dai pendolari. E poi più corse e più posti a disposizione nella fascia oraria del mattino

Un nuovo treno per i pendolari del Lazio. Oggi abbiamo consegnato il tredicesimo dei 26 nuovi treni Vivalto che abbiamo acquistato. Viaggerà sulla linea FL8 Roma – Nettuno ed è il quinto treno di nuova generazione che entra in esercizio su questa tratta, una delle più utilizzate dai pendolari per i collegamenti da e verso la Capitale. Mai più treni come carri bestiame, vogliamo essere vicini ai pendolari: noi ne abbiamo fatto un impegno etico e morale e le cose stanno cambiando. È un impegno molto importante e una sfida che stiamo vincendo.

Rinnovato tutto il parco rotabile della FL8. Da tempo i comitati dei pendolari richiedono interventi incisivi per ridurre il sovraffollamento. Per questo con l’orario invernale abbiamo aggiunto l’ottava carrozza a tutti convogli. Così possiamo soddisfare al meglio le esigenze dei pendolari negli orari di punta, con un aumento da 60.000 a 63.000 dei posti a disposizione ogni giorno.  Stiamo anche migliorando i tempi di percorrenza delle principali tratte: su alcune corse da Frosinone a Roma si impiegano oltre 10 minuti in meno, da Viterbo 10 minuti via Cesano e 20 minuti in meno via Orte.

Un treno moderno, confortevole e innovativo. Il nuovo treno è composto da 8 carrozze, di cui una semipilota, e può trasportare circa 1.400 passeggeri, di cui 1000 seduti. Tra le tante cose è dotato anche di un impianto climatizzazione, di monitor per la diffusione di video informativi, di videosorveglianza a circuito chiuso, di zona attrezzata per i disabili.

Più treni e più posti a disposizione nella fascia mattutina. Dal prossimo 16 febbraio integriamo l’offerta nella fascia pendolare mattutina, lo facciamo introducendo un nuovo collegamento da Aprilia a Roma Termini, che partirà alle 7.15 e arriverà a Roma Termini alle 7.54. Tra le altre cose prolunghiamo anche i treni 12177 e 12178, il 12177 con partenza da Roma Termini alle 6.13 e arrivo ad Aprilia alle 6.48 e il 12178 con partenza da Aprilia alle 7.48 e arrivo a Roma Termini alle 8.20 su Padiglione con fermata intermedia alla stazione di Campo di Carne. Nella fascia oraria mattutina 6-9, in direzione Roma, i treni salgono quindi da 6 a 7  con oltre 1300 posti in più posti a disposizione sulla FL8, dove passiamo da 7.700 posti a oltre 9.000 posti.

Interventi per migliorare la qualità di vita delle stazioni. Investiamo 10 milioni di euro per rimettere a norma e in sicurezza le stazioni, compresa quella di Nettuno, che presto sarà sottoposta a un intervento di ristrutturazione. Successivamente investiremo anche altri 15 milioni di euro tra fondi Ue, fondi delle Ferrovie e fondi regionali. 25 milioni di euro in tutto, quindi, perché  a nuova mobilità dei treni si accompagni anche un intervento sulle stazioni.

In prima fila contro il vandalismo. Solo nel 2014 si sono verificati 716 episodi di vandalismo, con una media di circa due atti al giorno e danni per 2,5 milioni. Trenitalia si sta impegnando con grande forza per garantire il decoro dei treni. Polfer fa la propria parte, intensificando i controlli. E anche noi, come Regione, saremo in prima fila in questa battaglia di civiltà.

 

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica