19 ottobre 2011 Tribunale: no ai Ministeri al nord Grazie al ricorso dei sindacati è stato annullato un provvedimento inutile e antieconomico, specchio di un Governo paralizzato e incapace di portare il Paese fuori dalla crisi. E’ l’ennesima sconfitta per il Governo Bossi-Berlusconi sull’ennesimo tentativo di attaccare la Capitale

“La decisione del Tribunale di Roma – ha detto Nicola – di annullare gli effetti dei decreti che istituivano le sedi periferiche dei ministeri a Monza è una nuova, l’ennesima, sconfitta per il Governo Bossi-Berlusconi. Il ricorso promosso dai sindacati è riuscito a sventare uno dei tanti attacchi che il Governo Pdl-Lega ha lanciato in questi anni alla Capitale”.

Lo spostamento dei Ministeri a Nord – ha aggiunto – non era solo una folle idea, ma si è trasformata ben presto in un atto governativo inutile e antieconomico grazie alla caparbietà e alla cecità della Lega, decisa a portare avanti il progetto per indebolire la Capitale e per racimolare qualche consenso in più. Ringraziamo i sindacati che hanno promosso il ricorso e che hanno ottenuto l’annullamento di un provvedimento iniquo e insensato, specchio di un Governo paralizzato e incapace di portare fuori il Paese dalla crisi”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet