21 giugno 2012 Usare l’innovazione per ridurre i costi in bolletta Il governo vieta le telefonate interurbane ai dipendenti pubblici. E’ giusto risparmiare ed è giusto spendere i soldi pubblici come se fossero i propri. Ma l’esperienza ci dice che non basta tagliare, non si può essere pigri. Oggi, infatti, l’innovazione ci permette di fare di più. Con internet è possibile ridurre i costi in bolletta senza limitare la libertà di chi lavora. Lo stiamo già facendo nelle scuole della Provincia

Fa discutere la decisione di vietare le telefonate interurbane ai dipendenti pubblici per risparmiare risorse, come previsto in una circolare del ministero della Pubblica amministrazione.

E’ giusto risparmiare ed è giusto spendere i soldi pubblici come se fossero i propri.

Ma l’esperienza ci dice che non basta tagliare, non si può essere pigri. Bisogna utilizzare l’innovazione per ridurre le spese e allo stesso tempo migliorare la qualità dei servizi e la qualità della vita delle persone.

Oggi, infatti, l’innovazione ci permette di fare di più, ci permette di risparmiare sulla spesa pubblica.

Con internet è possibile ridurre il costo delle bollette, non è un’utopia, lo stiamo già facendo alla Provincia di Roma.

Stiamo portando nelle scuole banda larga e telefoni ‘voip’, che utilizzano internet per ridurre i costi delle bollette. E’ un progetto che verrà concluso entro il prossimo anno scolastico.

Il risparmio sulle spese per i telefoni sarà di 150 mila euro ogni anno e gli istituti scolastici superiori del territorio saranno dotati di internet ad accesso gratuito nei luoghi comuni.

 Ci siamo accorti, infatti, che le condizioni delle utenze telefoniche in molti edifici scolastici erano molto complicate.

È una vera rivoluzione. Se facessero così tutti i ministeri ed uffici pubblici italiani, ci sarebbe un risparmio per milioni di euro senza tagliare i servizi ma solo modernizzando e migliorando la qualità della spesa pubblica.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica