27 gennaio 2013 Vicini ai lavoratori della Deluxe di Fonte Nuova, la Regione oggi è ferma Bisogna scongiurare i licenziamenti, sostenere le famiglie, e evitare di disperdere competenze e professionalità. Il reddito dei lavoratori va tutelato con gli ammortizzatori sociali

La Deluxe Italia Holding è una delle principali aziende dell’area nord est della provincia di Roma.

La Regione Lazio non può ignorare la grave crisi di quest’azienda, che da qualche settimana ha avviato le  procedure di licenziamento collettivo per i 127 lavoratori dello stabilimento di Fonte Nuova.

Bisogna aprire al più presto un tavolo di confronto con il Ministero del Lavoro, le parti sociali, i sindacati e l’impresa. Dobbiamo trovare soluzioni alternative alla chiusura, scongiurare il licenziamento dei lavoratori, sostenere le famiglie, ed evitare di disperdere le competenze e le professionalità.

Non possiamo assistere con indifferenza alla fine dell’attività dello stabilimento di Fonte Nuova, che  è un duro colpo per un territorio già gravemente colpito dalla crisi economica e dalla disoccupazione.

Bisogna attivarsi subito per tutelare il reddito dei lavoratori attraverso gli ammortizzatori sociali. Va riconvertito il sito produttivo, ed è necessario puntare allo sviluppo di nuove attività e alla rioccupazione di tutti i lavoratori.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica