8 maggio 2014 Un libro per gli studenti, per non dimenticare le vittime uccise negli anni bui del terrorismo Un modo diverso per celebrare il 9 maggio, la giornata in cui si ricordano le vittime del terrorismo. Tante vite sono state distrutte e molti nostri concittadini feriti o colpiti dalla perdita di un proprio caro anche nella nostra regione. Vogliamo offrire un strumento riflessioni anche ai giovani, perché un Paese senza memoria è un paese insicuro. Scarica qui il volume

Un volume per raccontare le vittime del terrorismo. È così che abbiamo scelto di celebrare il 9 maggio, la giornata della memoria per ricordare tutte le persone che hanno perso la vita in quella stagione drammatica di cui Roma e il Lazio hanno rappresentato uno dei nodi nevralgici.

Un mosaico di volti e storie. In quegli anni tante vite sono state distrutte e molti nostri concittadini feriti o colpiti dalla perdita di un proprio caro. In questo volume, che si chiama proprio ‘Le storie e i volti’, parliamo di loro, delle vite spezzate della nostra regione. Ed è proprio a loro che dedichiamo queste pagine, a chi è stato ucciso e a chi ha dovuto convivere con il dolore per una perdita ingiusta e improvvisa.

Una vera giornata di riflessione insieme ai giovani, a cui vogliamo offrire strumenti e stimoli per conoscere e approfondire una parte fondamentale della nostra storia più recente. Per contribuire a definire un percorso di convivenza civile democratica e di cittadinanza consapevole. Lo stiamo facendo anche nelle nostre scuole, con il progetto “Il terrorismo raccontato ai ragazzi”, una serie di incontri dedicati agli anni di piombo.

Non ci fermeremo qui, continueremo a portare avanti questo impegno perché Un Paese senza memoria è un Paese insicuro che non ha termini di paragone e per questo non capisce perché accadono determinati avvenimenti.

Scarica qui il volume ‘Le Storie e i volti’ dedicato alle vittime del terrorismo.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet