Warning: Missing argument 1 for get_post(), called in /home/nicozing/nicolazingaretti.it/htdocs/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/class-opengraph.php on line 493 and defined in /home/nicozing/nicolazingaretti.it/htdocs/wp-includes/post.php on line 380
Prevenzione mille: un investimento per il benessere di tutti I quartieri delle nostre città sono più sicuri quando ci sono luoghi dove puoi incontrare e conoscere altre persone. Con questa convinzione abbiamo realizztao il progetto ‘Prevenzione Mille – Bando della Fraternità’ con cui la Provincia di Roma ha investito più di 6 milioni di euro per finanziare progetti di aggregazione sociale e riqualificazione degli spazi urbani. Biblioteche, oratori e campi sportivi sono lo strumento migliore per stare insieme e combattere la solitudine e la paura con la vita. Le nostre città sono più forti quando sono più vitali e più giuste



Una città più bella e più unita è anche più sicura; da questa considerazione è nato il progetto ‘Prevenzione Mille – Bando della Fraternità’.

In questi anni spesso è stata data un’immagine ‘gladatoria’ della sicurezza, dando priorità al problema dei ‘vu cumprà’, mentre c’erano le bande criminali che si organizzavano.

Scommettere tutto sul controllo militare del territorio si è rivelato in molti casi poco efficace. Per creare sicurezza non bastano le volanti delle Forze dell’Ordine,  ci vogliono anche la vita e la socialità.

Rispetto all’idea della “tolleranza zero”, la Provincia di Roma ha puntato quindi sulla ‘Prevenzione mille’, finanziando con oltre 6 milioni di euro progetti di associazioni laiche e religiose per progetti di aggregazione sociale e riqualificazione urbana nei quartieri. Per conoscere tutte le iniziative sostenute clicca qui



  • Grazie a questa iniziativa la Provincia di Roma ha già finanziato quasi 200 iniziative sul territorio: parchi risistemati, locali rinnovati per un’associazione di disabili, una nuova fattoria didattica per la riabilitazione, una ludoteca, una biblioteca, ma anche una sala parrocchiale da destinare ad attività sociali per il quartiere.
  • Sono solo alcune tra le iniziative realizzate in questi anni.
  • Progetti che aiutano le famiglie, a sostegno del volontariato, per favorire azioni a tutela dell’ambiente, per sostenere la formazione professionale e insegnare l’informatica.
  • E ancora, sono state finanziati progetti per offrire sostegno alle donne in difficoltà o vittime di violenza, per aiutare le persone con dipendenza, i senza fissa dimora, gli immigrati.

Negli ultimi anni in Italia c’è stato il più grande incremento delle disuguaglianze tra i paesi europei.

Al dramma della crisi economica, si è aggiunto quello della solitudine delle persone. Da soli possiamo fare poco, ma insieme facciamo la differenza.


Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.