Difendere il territorio e rigenerare le città con regole certe e chiare Rilanciare l’agricoltura e le attività ad essa connesse, aiutare le persone con un reddito basso ad ottenere un'abitazione a condizioni favorevoli, e impedire altro consumo di suolo. Il Piano casa della Regione Lazio punta a difendere il territorio con procedure trasparenti e chiare



La nuova legge indirizza in modo chiaro la pianificazione urbanistica, contrasta il consumo del suolo e aiuta le persone con un reddito basso a ottenere un’abitazione a condizioni favorevoli. Un grande risultato in un periodo di crisi economica che penalizza sia le famiglie che il settore edilizio. Lo facciamo con norme semplici e ben definite, il nostro obiettivo è dare certezze sui tempi e trasparenza sulle procedure.

Ecco cosa prevede:

Housing sociale e rigenerazione urbana. Con l’aumento del 50% degli oneri di costruzione, vincoliamo risorse economiche alla realizzazione di opere e servizi pubblici direttamente nelle aree interessate. Inoltre, favoriamo l’attività agricola, definendo norme di salvaguardia per i parchi e per l’edilizia sociale.

Stop a colate di cemento che devastano il paesaggio. Abbiamo abolito le premialità, ossia gli incentivi sulle nuove cubature. Questo impedirà la crescita smisurata delle costruzioni sulle aree libere edificabili.

Più alloggi economicamente accessibili. Abbiamo aumentato le premialità per gli interventi di demolizione e ricostruzione, senza generare cubature aggiuntive rispetto a quelle già previste.

Cosa vuol dire tutto questo?

Rigenerazione urbana. Sarà possibile intervenire solo sull’esistente, per riqualificare immobili e strutture che altrimenti resterebbero abbandonati o inutilizzati. Non saranno ammesse nuove cubature. Un esempio importante è quello di Corviale, un edificio alla periferia di Roma in cui vivono più di mille famiglie, che sarà riqualificato per rendere gli spazi comuni più sicuri e confortevoli.

Basta deroghe che stravolgono la pianificazione urbanistica. Non saranno possibili cubature non previste dai piani preesistenti. Si potrà intervenire solo sulle aree previste come trasformabili dalla pianificazione urbanistica.

Nuovi servizi, opere pubbliche e nuovi alloggi per l’housing sociale. Introduciamo la possibilità di reperire le quote di housing sociale, ossia di alloggi per chi ha più bisogno, anche mediante edifici già realizzati, o in corso di realizzazione, all’interno e all’esterno del piano attuativo. In questo ultimo caso la quota di alloggi destinati all’housing aumenta del 10%. Per citare alcuni interventi, oltre al Piano straordinario per l’emergenza abitativa, abbiamo firmato con la Cassa Depositi e Prestiti un nuovo protocollo per sostenere le persone in difficoltà.

Sviluppo dell’agricoltura e delle attività connesse. Promuovere il territorio attraverso: agriturismi, attività culturali, degustazioni, vendita diretta di prodotti agricoli, ma anche sostenendo le attività terapeutiche-riabilitative, come fattorie didattiche e sociali, ippoterapia e laboratori artistici.

Si potrà demolire e ricostruire all’interno delle aree agricole, ma senza aumenti di cubatura, e per interventi legati ad attività funzionali e compatibili all’attività agricola. La novità è che la destinazione agricola rimane per sempre, e non solo per 10 anni come era previsto dalle precedenti norme.

Semplificazione e chiarezza. Procedure chiare e tempi certi per garantire a tutti uguale trattamento. Per questo stabiliamo anche le modalità con cui rilasciare il permesso per costruire e realizzare opere di urbanizzazione. In questo percorso, è fondamentale anche il testo unico sull’urbanistica, una legge attesa da sedici anni, per porre fine ad abusi e incertezze.

Si tratta di modifiche importanti che forniscono un quadro di certezze alle persone e ai Comuni, puntando sulla qualità e sulla rigenerazione urbana senza andare a consumare altro suolo.

 


Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica