23/01/2015 La scritta sui muri della scuola all’Infernetto è un atto disgustoso Questa scritta è stata fatta sui muri di una scuola all’Infernetto, a Roma. Un atto disgustoso. Io sono orgoglioso che la Regione Lazio porti avanti il più …
23/01/2015 Insieme al Cnr per sostenere la ricerca, le imprese e l’innovazione La nostra è la più importante regione italiana per la ricerca pubblica, ma fino ad questo straordinario vantaggio competitivo è stato sfruttato pochissimo. …
21/01/2015 No al vandalismo sui nostri treni: voltiamo pagina Solo nel 2014 si sono verificati 716 episodi di vandalismo a danno dei nostri treni, con una media di circa due atti al giorno e danni per 2,5 milioni …
21/01/2015 285 milioni per il trasporto pubblico di Roma Mettiamo a disposizione 40 milioni in più rispetto ai 245 milioni del 2014. E nel 2016 è previsto un ulteriore aumento
21/01/2015 Un nuovo treno per i pendolari, il tredicesimo in pochi mesi Oggi abbiamo consegnato un nuovo treno per i pendolari del Lazio, è il tredicesimo in pochi mesi. Viaggerà sulla FL8 Roma – Nettuno ed è il quinto nuovo …
20/01/2015 366 trapianti nel 2014: è un risultato storico Questo dato così positivo dimostra non soltanto l’eccellenza dei nostri professionisti e delle nostre strutture, ma anche il grande lavoro svolto dai …
19/01/2015 #LazioInternational: dalla Cina alcune opportunità per lo sviluppo Tianjin sta conoscendo uno sviluppo eccezionale, per questo siamo al lavoro per favorire collaborazioni e partnership fruttuose e offrire una vetrina per le …
19/01/2015 Consegnato dopo 17 anni il nuovo polo oncoematologico del San Giovanni Il nuovo polo, che abbiamo finanziato con 30 milioni di euro in totale, era una delle grandi incompiute della nostra Regione. L’obiettivo è quello della …
18/01/2015 Tre modi per partecipare e dire la tua grazie al web Di' la tua commentando e condividendo il nostro impegno su Facebook e su Twitter. Il web ci aiuta a prendere le decisioni migliori, coinvolgi anche i tuoi …
17/01/2015 Liste d’attesa: in due mesi abbiamo richiamato più di 70mila persone per anticipare la visita Ci siamo concentrati soprattutto sulle prestazioni specialistiche e di diagnostica che presentavano attese fuori tempo massimo. Abbiamo potuto assicurare …