21/02/2019

In prima linea contro la violenza sulle donne

La violenza sulle donne è un fenomeno odioso e diffuso che richiede un impegno costante e una vera battaglia di civiltà. Anche per questo siamo intervenuti con una serie di misure concrete a sostegno delle donne, senza mai fermarci. Passo dopo passo abbiamo adottato una strategia complessiva, trasversale e multidisciplinare, per contrastare il fenomeno della violenza di genere


La violenza sulle donne riguarda tutte e tutti. È un fenomeno odioso e diffuso che richiede un impegno costante e una vera battaglia di civiltà. Anche per questo siamo intervenuti con una serie di misure concrete a sostegno delle donne, senza mai fermarci.

  1. Ampliata la rete dei centri antiviolenza del Lazio.  5 a Roma, 4 in provincia di Roma, a Valmontone, Tivoli, Fiumicino e Nettuno; 2 in provincia di Latina a Latina e Aprilia; e 3 in provincia di Frosinone, 2 a Frosinone e 1 a Ceccano. A questi si aggiungeranno altri 10 centri di prossima apertura. 8 le case rifugio già funzionanti per un totale di 76 posti letto e altre 2 in via di apertura. In questi anni abbiamo investito 6 milioni di euro per la rete dei servizi contro la violenza sulle donne.
  2. Siamo stati i primi in Italia a istituire un contributo agli orfani di femminicidio. Li sosteniamo fino ai 29 anni di età: un aiuto concreto per accompagnarli in maniera costante negli studi e nelle scelte future. Garantiamo un contributo di 10mila euro per il primo anno, e di 5mila euro per tutti gli anni successivi.
  3. Continua il sostegno della Regione Lazio ai 3 centri antiviolenza ex Solidea distribuiti tra Roma e provincia.
  4. Nei prossimi mesi aprirà la prima casa di semiautonomia in un bene confiscato alla criminalità, grazie alla collaborazione dell’Osservatorio per la Legalità e la Sicurezza della Regione Lazio. Una struttura per sostenere l’autonomia delle donne in percorsi di fuoriuscita dalla violenza con alloggi di transizione, da affidare tramite procedura di evidenza pubblica alle associazioni che hanno i requisiti per la gestione di strutture antiviolenza.

Passo dopo passo abbiamo adottato una strategia complessiva, trasversale e multidisciplinare, per contrastare il fenomeno della violenza di genere.