26/05/2018

100 milioni di firme per l’elezione diretta del presidente degli Stati Uniti d’Europa

Dobbiamo rilanciare non la difesa di qualcosa che non ci piace, ma raccogliere cento milioni di firme dei cittadini europei per chiedere subito l'elezione diretta del presidente degli Stati Uniti d'Europa, un grande movimento europeo che parta subito chiedendo e ponendo ai cittadini europei questa alternativa


Io ho paura che una Italia senza Europa diventi vittima di grandi potenze economiche come la Russia, la Cina, i capitali del petrolio: quello sarebbe il vero attentato alla sovranità italiana.

100 milioni di firme per chiedere l’elezione diretta del presidente degli Stati Uniti d’Europa. Dobbiamo rilanciare non la difesa di qualcosa che non ci piace, ma raccogliere 100 milioni di firme dei cittadini europei per chiedere subito l’elezione diretta del presidente degli Stati Uniti d’Europa, un grande movimento europeo che parta subito chiedendo e ponendo ai cittadini europei questa alternativa.

Non solitudine e autarchia soprattutto per l’Italia, e no anche all’immobilismo di questi anni. Occorre un salto di qualità perché l’Europa se sta ferma va indietro e invece noi dobbiamo andare avanti.