11/03/2019

Dobbiamo mandare in Libia una delegazione di parlamentari e ricominciare a fare politica estera

Dobbiamo mandare in Libia una delegazione di parlamentari e ricominciare a fare politica estera, ma anche portare investimenti e chiudere quelle carceri senza aspettare un altro barcone che Salvini sfrutterà per avere voti. Ma poi si dovrà chiedere che il Paese torni a fare politica estera in Libia portare investimenti, perché la tragedia è che fra un barcone e l'altro non si fa nulla


Dobbiamo mandare in Libia una delegazione di parlamentari e ricominciare a fare politica estera, ma anche portare investimenti e chiudere quelle carceri senza aspettare un altro barcone che Salvini sfrutterà per avere voti. Questo è inaccettabile.

Ma poi si dovrà chiedere che il Paese torni a fare politica estera in Libia portare investimenti, perché la tragedia è che fra un barcone e l’altro non si fa nulla.