In Regione / Trasparenza

Open data: il Lazio all’avanguardia per la trasparenza

Abbiamo lavorato fin dal primo minuto con l’obiettivo di trasformare la Regione Lazio in una casa di vetro, passando dai bilanci scritti sui foglietti di carta, a bilanci totalmente trasparenti, consultabili in ogni singola voce. Con gli open data abbiamo chiunque può trovare facilmente e in ogni momento tutte le informazioni su sanità, urbanistica, cultura, verde, mobilità, qualità della vita e servizi sociali. Una vera e propria rivoluzione della trasparenza, ma non solo. Anche un altro grande impegno mantenuto


Cosa abbiamo trovato: 

C’era una situazione drammatica, una Regione sull’orlo del fallimento, con un debito enorme, che pagava i fornitori con ritardi inaccettabili, dove mancavano procedure informatiche standard. Ora tutto questo non esiste più. Abbiamo lavorato fin dal primo minuto con l’obiettivo di trasformare la Regione Lazio in una casa di vetro, passando dai bilanci scritti sui foglietti di carta, a bilanci totalmente trasparenti, consultabili in ogni singola voce.

 

Cosa abbiamo fatto:

La trasparenza è stata un nostro impegno fin dal primo giorno della nostra amministrazione. I dati liberi rappresentano anche uno strumento a disposizione delle aziende per lo sviluppo di soluzioni multimediali innovative, come app e servizi telematici. Dati totalmente pubblici, continuamente aggiornati e utilizzabili liberamente da tutte e tutti.

 

Alcuni esempi di come abbiamo trasformato la Regione Lazio in una casa di vetro:

Il nuovo Portale dati.lazio.it. Il portale Open Data della Regione Lazio è l’ambiente unico per la pubblicazione in formato aperto dei dati relativi a tutti i settori di attività regionali. Abbiamo investito risorse per 1,1 milioni per la sua realizzazione. Il portale è attivo dal 1° aprile 2015. Qualche numero: oltre 310 i dataset pubblicati; 92.805 utenti unici; 706.265 pagine visitate. Ottimi numeri anche sui download di dataset: 1.829.514,mentre i download del dataset sugli accessi al Pronto Soccorso in tempo reale sono 2.142.069. Il Progetto è stato più volte premiato come buona pratica a livello nazionale in tema di trasparenza e dati aperti.

 

Ma come funziona il portale? Ha tre sezioni specifiche:

  • Open Progetti, che illustra i dati di dettaglio di 606 progetti di opere pubbliche finanziati con le risorse POR FESR 2007?2013, per ognuno dei quali è possibile visualizzare importi impegnati ed erogati, i soggetti attuatori, i destinatari dei finanziamenti, i soggetti realizzatori, le date dei pagamenti, lo stato di avanzamento;
  • Open Spesa, che fornisce dati di dettaglio sugli oltre 208.000 pagamenti effettuati dalla regione Lazio tra il 2013 e il 2017;
  • Open Sanità, che fornisce dati aggregati sulle prestazioni annuali di assistenza specialista ambulatoriale erogate dalle ASL della Regione Lazio relativi a oltre 149 milioni di prestazioni sanitarie

La piattaforma GecoWeb, il nuovo sistema digitale per semplificare l’accesso ai contributi europei e della Regione Lazio per imprese, cittadini ed enti pubblici e di ricerca. In questo modo per partecipare ai bandi si può fare tutto sul web: dalla presentazione delle domande alla possibilità per l’impresa di controllare l’avanzamento della propria pratica fino alla rendicontazione.

L’agenda digitale del Lazio, che ha consentito di avere una visione unitaria e sistemica dell’insieme di interventi avviati e da avviare per offrire servizi e infrastrutture digitali ai cittadini, alle imprese e alle Pubbliche Amministrazioni con una strategia unitaria e integrata di interventi per realizzare il “Lazio Digitale”: connettività, tecnologie, servizi e competenze per uno sviluppo sostenibile. Un’amministrazione aperta e partecipata e una nuova cittadinanza. Stiamo lavorando in particolare su 5 aree di intervento: dalle infrastrutture digitali e di rete a un’amministrazione più aperta e intelligente proprio grazie al digitale, fino alla sanità digitale.

Nella Regione che prima non riusciva neanche a spendere i fondi europei da oggi è possibile conoscere tutte le info in tempo reale e monitorare l’intero percorso dei bandi online, con dati precisi e continuamente aggiornati: dalla geolocalizzazione ai settori produttivi fino dimensionamento delle imprese.