17/12/2021

Nuovo ospedale di Rieti: tecnologia al servizio dei bisogni delle persone

Il nuovo polo per la sanità laziale sarà un edificio pronto per le necessità della provincia. I lavori partiranno l'anno prossimo, entro pochi anni l'opera sarà completata.


Ecco come sarà il nuovo ospedale di Rieti. Oggi abbiamo presentato il progetto. È bellissimo!
• Lavori in partenza nel 2022
440 posti letto
• moderno, Green, innovativo
• sempre più tecnologia al servizio dei bisogni delle persone

Sorgerà su un’area di circa 70 mila metri quadrati in prossimità del vecchio ospedale: 14.691 metri saranno dedicati al Dipartimento di emergenza (soltanto il Pronto Soccorso con la Medicina d’urgenza e la camera calda avrà un’estensione di 4.330 Mq), 3.688 Dipartimento materno infantile, 9.088 Area medica, 6.097 Area chirurgica, 1.098 Area psichiatrica 1.525 Lungodegenza e Medicina fisica e riabilitativa, 11.351 Diagnosi e Cura, 2.867 spazi commerciali e della socialità con hall, ristorante, bar, negozi, baby park, asilo nido, locale culto.

Sarà un edificio ad elevata efficienza ambientale, con eccellenti livelli di comfort, in armonia e continuo dialogo con l’ambiente. Tre le fasi di realizzazione: fase di progettazione (1 anno e mezzo); fase di appalto (1 anno); fase di costruzione dell’opera (3 anni).

Apriremo 6 nuovi ospedali, riqualificazione e lavori per Sant’Andrea, Belcolle e Umberto I, con il PNRR telemedicina e cure domiciliari.
Dopo anni di sforzi il Lazio migliora, investe e non produce nemmeno un euro di debiti.

Così, insieme a un nuovo ospedale, costruiamo la fiducia nel futuro. È la vittoria di una comunità!