23/07/2020

Un patto con e per i giovani: un manifesto generazionale per l’Italia

Prima del Covid si ripeteva che l'Italia non è un Paese per giovani, perché troppi erano esclusi dal lavoro e da percorsi formativi e per gli stipendi bassi. Oggi la situazione è ancora più drammatica. Sono le nostre ragazze e i nostri ragazzi che rischiano di pagare più di tutti le conseguenze economiche della crisi sanitaria. Non è un caso che la grande vittoria italiana ed europea del Recovery Fund si chiami “Next Generation Eu”: il protagonismo e le idee delle nuove generazioni sono la più importante missione di questo tempo. Soprattutto per un Paese come l’Italia


Prima del Covid si ripeteva che l’Italia non è un Paese per giovani, perché troppi erano esclusi dal lavoro e da percorsi formativi e per gli stipendi bassi.
Oggi la situazione è ancora più drammatica. Sono le nostre ragazze e i nostri ragazzi che rischiano di pagare più di tutti le conseguenze economiche della crisi sanitaria.
Non è un caso che la grande vittoria italiana ed europea del Recovery Fund si chiami “Next Generation Eu”: il protagonismo e le idee delle nuove generazioni sono la più importante missione di questo tempo. Soprattutto per un Paese come l’Italia. Per questo proponiamo un #PattoGiovani