12/07/2022

64 milioni per i nostri giovani: approvato il Piano Annuale per la Ricerca, l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico 2022

Oltre 64 milioni di euro per lo sviluppo della nostra regione. Un Piano ambizioso che coinvolge le eccellenze e i giovani del nostro territorio.


La giunta regionale del Lazio ha approvato il Piano Annuale per la Ricerca, l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico 2022 che descrive gli interventi realizzati, in corso di realizzazione e da realizzare.
Il piano prevede un investimento  complessivo di oltre 64 milioni di euro ai quali si aggiungono le risorse provenienti dal FESR, una cifra destinata a crescere ulteriormente anche grazie ai fondi in arrivo dal PNRR.

Un progetto particolarmente ambizioso, dunque, che ci permetterà di investire sulle nostre eccellenze, sui giovani e sul loro futuro.
In questi anni abbiamo fatto molto per la ricerca, in termini di investimenti ed iniziative, perché le nostre ragazze e i nostri ragazzi devono avere le stesse possibilità di quelli stranieri, e perché crediamo fortemente che il settore sia una leva importante per lo sviluppo economico e culturale del nostro territorio. È anche così che lasceremo una Regione migliore

Questi i nuovi interventi relativi al 2022:

1) la seconda fase dell’avviso pubblico TE2 – “Interventi per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie per la valorizzazione, la tutela, la fruizione, la conservazione, il recupero e la sostenibilità del patrimonio culturale”. Nel corso del 2022 sarà svolta l’attività di valutazione sulle progettazioni definitive e verrà pubblicata la graduatoria dei progetti. Le risorse disponibili ammontano a 20 milioni di euro, ma sono stati già cantierati ulteriori 25 milioni per finanziare l’intera platea dei progetti pervenuti.

2) la seconda edizione dell’“Intervento per il rafforzamento della ricerca e innovazione nel Lazio – incentivi per i dottorati industriali”, a cui sono stati destinati oltre 5 milioni di euro.

3) altri 2 interventi per DTC Distretto per le Tecnologie applicate ai beni e alle attività Culturali, per un totale di investimenti di 9 milioni di euro, di cui 3 milioni per le start up innovative che valorizzano giovani e donne nel campo culturale e 6 milioni per la valorizzazione tecnologica della musica e dello spettacolo dal vivo.

4) Avviso Pre Seed per il sostegno alla creazione e al consolidamento di startup innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin off della ricerca, con 5 milioni di euro.

5) Emiplegia alternante – 50 mila euro sul 2022 e 100 mila euro sul 2023.

6) Osservatorio Astronomico di Campocatino – 40 mila euro per il 2022.

Gli interventi per i quali proseguirà nel corso del 2022 la gestione ordinaria con attività di monitoraggio, valutazione e gestione, sono:

l’Avviso pubblico TE1 – “Centro di eccellenza composto da anagrafe delle competenze e polo di innovazione regionale diffuso su tecnologie e materiali finalizzato anche allo sviluppo di artigianato artistico di qualità”; l’Avviso pubblico “Emergenza Coronavirus e Oltre”; l’Avviso pubblico per Gruppi di Ricerca 2020; l’Avviso pubblico “Progetti Strategici”; l’Avviso pubblico per il Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate critiche/cruciali per il sistema regionale – Infrastrutture PNIR; la prima edizione dell’Avviso pubblico per Gruppi di ricerca.

Infine, interventi da attivare nel 2022 comprendono anche le procedure che sono condizionate dall’approvazione definitiva del PR FESR Lazio 2021-2027 e del PR FSE Lazio 2021-2027 (per i quali non possono essere indicate le risorse perché saranno definite successivamente).

Questi gli interventi in programma:

  • Avviso per Gruppi di Ricerca 2022 – PR FESR Lazio 2021-2027
  • Progetto EuPRAXIA (Protocollo MUR RL INFN) – PR FESR Lazio 2021-2027
  • Infrastrutture aperte per la ricerca – risorse PR FESR 2021-2027
  • Avviso Reindustrializzazione – PR FESR 2021-2027
  • III edizione Dottorati Industriali – risorse PR FSE 2021-2027.