31/10/2018

Un nuovo progetto politico per smettere di avere solo nemici e non alleati

Dobbiamo avere un forte Pd dentro un forte sistema di alleanze. Non è utile per noi, è utile per l'Italia. O noi lo costruiamo oppure questi signori che stanno governando, che secondo me sono alternativi quindi insieme non potranno produrre nulla di buono continueranno a non avere una alternativa.  Serve un progetto politico che la smette di pensare, come abbiamo fatto per troppo tempo, che bisogna avere solo nemici e non alleati


Mi auguro di no e credo che Renzi non lasci il Pd in caso di sconfitta ma so anche che molto dipenderà da come sarà il nuovo Pd, che dovrà essere un partito con una linea chiara ma che faccia sentire tutti a casa. Anzi sarà fondamentale ricostruire una comunità, che sostituisca all’io assoluto il noi, e si ricostruisca dentro questa comunità la possibilità di starci anche idee diverse. Basta che ci si riconosca uno con l’altro, che si riconosca una leadership e chi governa, se sarò io lo farò, riconosca il diritto all’opposizione di tutti.

Sa qual è l’arma che abbiamo tutti per condurre questa battaglia? Avere un forte Pd dentro un forte sistema di alleanze. Non è utile per noi, è utile per l’Italia. O noi lo costruiamo oppure questi signori che stanno governando, che secondo me sono alternativi quindi insieme non potranno produrre nulla di buono continueranno a non avere una alternativa.  Serve un progetto politico che la smette di pensare, come abbiamo fatto per troppo tempo, che bisogna avere solo nemici e non alleati.