In Regione / Studio

Scuola 3d e Scuola di squadra: portiamo a scuola l’innovazione e lo sport

Scuola 3d e scuola di squadra sono due progetti a cui teniamo molto, con cui abbiamo garantito ai nostri studenti il diritto a fruire di una didattica innovativa e a fare sport e attività fisica in piena sicurezza. Abbiamo consegnato 1 stampante 3D, 1 scanner 3D e oltre 6mila tablet in 250 scuole superiori e 29mila articoli sportivi in 230 scuole superiori


Cosa abbiamo trovato:

Spesso nelle scuole del Lazio i ragazzi si trovavano a fare i conti con palestre prive di attrezzature sportive idonee, fatte in alcuni casi anche solo da vecchi canestri e qualche pallone. Stessa cosa per i laboratori di informatica. Garantire lo sport e l’innovazione nelle scuole ci è sembrato un imperativo importante e anche su questo abbiamo fatto la nostra parte non a parole ma con i fatti concreti.

 

Cosa abbiamo fatto:

Scuola 3d e scuola di squadra sono due progetti a cui teniamo molto, attraverso i quali abbiamo consegnato rispettivamente 1 stampante 3D, 1 scanner 3D e oltre 6mila tablet in 250 scuole superiori e 29mila articoli sportivi in 230 scuole superiori del Lazio, per garantire a tutti i nostri studenti il diritto a fruire di una didattica innovativa e a fare sport e attività fisica in piena sicurezza.

Con scuola di squadra 20mila attrezzature sportive per 240mila studenti in oltre 200 scuole. Alla base di questo progetto c’è proprio l’idea di sport come diritto: come elemento fondamentale di crescita, divertimento, coesione sociale e salute, che va garantito a tutti. Un altro impegno che avevamo preso e che abbiamo mantenuto partendo proprio dai luoghi della crescita e della formazione dei ragazzi

Una straordinaria esperienza e un grande successo. I numeri del progetto parlano chiaro: un investimento da 1 milione di euro; oltre 20 mila attrezzature consegnate: 153 articoli diversi per 20 discipline sportive e 3 discipline paralimpiche; 230 scuole coinvolte.  Il catalogo delle attrezzature è stato composto grazie all’interlocuzione con Coni, con le federazioni sportive e con l’ufficio scolastico, per rispondere alle richieste avanzate direttamente dai professori di educazione fisica.

Kit scuola 3d in tutte le scuole per dare un’opportunità agli studenti al di là della condizione familiare o del luogo geografico in cui vivono. Abbiamo consegnato oltre 6000 tablet, 1 stampante 3D e 1 scanner 3D per ogni scuola superiore di secondo grado del Lazio. Un’operazione di giustizia nei confronti degli studenti, per metterli tutti nelle stesse condizioni di partenza. Nell’ambito del progetto anche un piano di formazione mirato rivolto sia ai docenti che agli studenti e una piattaforma web per creare una rete digitale tra gli Istituti.

Da un lato garantire l’opportunità di fare sport in sicurezza e nella propria scuola, dall’altro far acquisire nuove competenze in modo nuovo ai ragazzi: con questi progetti abbiamo messo a disposizione nuove possibilità agli studenti al di là della condizione familiare o del luogo geografico in cui vivono.