02/07/2019

Lazio green: sei grandi azioni per la svolta verde

Oggi abbiamo presentato 6 impegni concreti per una svolta verde nel Lazio. Iniziative che fanno parte di una grande strategia per la sostenibilità: dagli acquisti verdi per eliminare 250 tonnellate annue di plastica monouso nella ristorazione degli ospedali all’asfalto green da utilizzare nelle strade del Lazio; dalle paline per la ricarica delle automobili elettriche alle azioni per andare avanti con la raccolta di plastica dal mare. E ancora i raccoglitori di plastica e sigarette sulle spiagge e la campagna per scuole, bambini e ragazzi


Oggi abbiamo presentato 6 impegni concreti per una svolta verde nel Lazio. Sono iniziative che fanno parte di una strategia molto più ampia che abbiamo lanciato già nella precedente legislatura, con politiche e investimenti di grande respiro: dal piano di revisione della qualità dell’aria per il monitoraggio e abbattimento delle PM10 all’accelerazione della bonifica della Valle del Sacco, fino al nuovo piano rifiuti e alle iniziative a sostegno delle imprese green.

Ecco le sei azioni presentate oggi:

  1. Acquisti verdi. Sono in corso le nuove gare per la ristorazione ospedaliera. Ogni giorno il servizio sanitario del Lazio eroga circa 25 mila pasti che, con le tradizionali forniture, utilizzavano piatti di plastica monouso. La sostituzione di questa plastica con piatti di ceramica permetterà di non consumare più le attuali 250 tonnellate annue di plastica monouso;
  2. Asfalto green per zero buche e zero impatto ambientale. Nel mese di luglio si avvia la gara per il rifacimento della via Nettunense (dal km0 al Km 37) utilizzando esclusivamente “asfalto green” derivante da riciclo di materiali. Prevediamo nel prossimo triennio di realizzare in questo modo oltre 6 milioni di metri quadrati di strade green;
  3. Paline di ricarica per automobili elettriche. Finanziamo un programma di distribuzione di paline per la ricarica, partendo da uno studio su luoghi che rendono l’investimento più fruibile dai possessori di auto elettriche e lavorando a realizzare partnership con Corporation del settore energetico. Inoltre abbiamo avviato un programma di punti di ricarica (circa 2.500 entro il 2022) in aree di particolare interesse naturalistico e paesaggistico, per promuovere forme e cultura di turismo ecosostenibile;
  4. Mare plastic free. Grazie al protocollo di intesa con Corepla e Arpa, prosegue la raccolta di plastica effettuata durante le operazioni di pesca. Puntiamo a pulire il mare raccogliendo in un anno almeno 60 tonnellate di plastica;
  5. Raccoglitori di plastica e sigarette sulle spiagge. È in corso il bando per dotare tutti i comuni costieri di raccoglitori di plastica sulle spiagge del litorale e verrà lanciato analogo bando per raccoglitori di sigarette;
  6. Campagna per scuole, bambini e ragazzi. La Regione Lazio offrirà, per l’anno scolastico 2019-2020, il più importante programma di animazione studentesca e scolastica sui temi dell’ambiente, investendo 2 milioni di euro per un portafoglio di eventi. Inoltre Capitan Ambiente diventa la mascotte che accompagnerà le nostre iniziative.