30/03/2020

Sono guarito, ora tutti uniti per sconfiggere la bestia

Dopo 23 giorni di isolamento domiciliare sono risultato negativo ai due tamponi consecutivi. Ho passato delle brutte giornate ma sono guarito, ce l’ho fatta. Grazie a tutti gli operatori della sanità, a ci mi è stato vicino in questi giorni a cominciare dalla mia famiglia. Ora uniti dobbiamo sconfiggere questa bestia, aiutando le persone e le famiglie, sostenendo le imprese e da subito dobbiamo cominciare a immaginare insieme l’Italia che verrà


Ciao a tutte e a tutti!

Dopo 23 giorni di isolamento domiciliare sono risultato negativo ai due tamponi consecutivi. Ho passato delle brutte giornate ma sono guarito, ce l’ho fatta.

Grazie a tutti gli operatori della sanità, a chi mi è stato vicino in questi giorni a cominciare dalla mia famiglia.

Il mio primo pensiero va ai deceduti, a coloro che non ce l’hanno fatta e alle loro famiglie che stanno soffrendo in questo momento drammatico e ovviamente a tutti coloro che sono in cura.

SONO GUARITO, ORA TUTTI UNITI PER SCONFIGGERE LA BESTIACiao a tutte e a tutti!Dopo 23 giorni di isolamento domiciliare sono risultato negativo ai due tamponi consecutivi. Ho passato delle brutte giornate ma sono guarito, ce l’ho fatta.Grazie a tutti gli operatori della sanità, a chi mi è stato vicino in questi giorni a cominciare dalla mia famiglia.Il mio primo pensiero va ai deceduti, a coloro che non ce l’hanno fatta e alle loro famiglie che stanno soffrendo in questo momento drammatico e ovviamente a tutti coloro che sono in cura.Il mondo sta vivendo un dramma che non ha eguali nella storia moderna e l’Italia è stata la prima democrazia occidentale a dover affrontare questa situazione con scelte molto radicali per la prima volta dal dopoguerra.C’è un grande bisogno di unità per superare questo momento, tutte e tutti abbiamo bisogno degli altri.Ora uniti dobbiamo sconfiggere questa bestia, aiutando le persone e le famiglie, sostenendo le imprese e da subito dobbiamo cominciare a immaginare insieme l’Italia che verrà.Ci vediamo presto per continuare questa battaglia e riprendere a ricostruire questo nostro bellissimo Paese.Ciao, a presto!

Pubblicato da Nicola Zingaretti su Lunedì 30 marzo 2020

Il mondo sta vivendo un dramma che non ha eguali nella storia moderna e l’Italia è stata la prima democrazia occidentale a dover affrontare questa situazione con scelte molto radicali per la prima volta dal dopoguerra.

C’è un grande bisogno di unità per superare questo momento, tutte e tutti abbiamo bisogno degli altri.

Ora uniti dobbiamo sconfiggere questa bestia, aiutando le persone e le famiglie, sostenendo le imprese e da subito dobbiamo cominciare a immaginare insieme l’Italia che verrà.

Ci vediamo presto per continuare questa battaglia e riprendere a ricostruire questo nostro bellissimo Paese.

Ciao, a presto!