21/12/2018

Per una nuova stagione di diritti, di parità, di inclusione

Le scelte in materia di diritti e libertà, non discriminazione, contrasto alla violenza e politiche di genere sono aspetti centrali della nostra identità. I governi a guida Pd su questo terreno hanno compiuto passi in avanti importantissimi: dalla legge sulle unioni civili a quella sul biotestamento.


Per una nuova stagione di diritti, di parità, di inclusione

Dobbiamo andare avanti, soprattutto per dare voce a chi non ce l’ha: per il riconoscimento di identità ed esperienze, per garantire eguaglianza e solidarietà, per l’autodeterminazione e la vita di ognuno di noi. Per questo, servono alleanze da costruire a partire dall’ascolto delle realtà associative e delle singole e dei singoli che della tutela dei diritti e dell’eguaglianza hanno fatto quotidiana esperienza di lavoro, di impegno e di vita.

Le azioni che proponiamo:

Temi aperti: ripartire dal progetto di promozione e di liberazione della persona umana della Costituzione

  • Contrasto alla violenza omotransfobica
  • Percorso verso la piena uguaglianza delle persone LGBT+
  • Riconoscimento dei diritti delle bambine e dei bambini delle famiglie arcobaleno
  • Protezione dell’identità di genere
  • Dignità delle persone detenute
  • Riconoscimento di fondamentali spazi di autodeterminazione alla fine della vita

Contrasto alla violenza di genere

  • Accrescere le risorse del Piano contro la violenza
  • Potenziare le politiche di prevenzione
  • Aumentare la presenza di centri antiviolenza e il lavoro di rete nel territorio
  • Rafforzare i percorsi di autonomia delle donne vittime di violenza
  • Contrasto della cultura che produce violenza, educazione al rispetto, alla libertà, alla differenza